Così ti sanifico lo studio del medico

Claudio Cricelli, presidente Simg, società italiana di medicina generale, racconta il senso e lo scopo di Safe Zone, il progetto di sanificazione con l’ozono che coinvolgerà 100 ambulatori in tutta Italia.

Tratto da La Repubblica (www.repubblica.it)

(…) Non solo mascherine e guanti, per lavorare in serenità
“Tra gli aspetti critici che interessano i medici di medicina generale c’è non solo la necessità di dispositivi di protezione individuale, come mascherine, tute, guanti, ma anche un intervento per rendere frequentabili gli studi – sottolinea Cricellisenza un’adeguata sanificazione degli ambienti non possiamo esercitare e siamo costretti a limitare l’accesso ai casi più gravi. Sanificando potremo ricominciare a lavorare serenamente e produrremo un impatto psicologico positivo sulla popolazione, che ha timore nell’accedere agli studi medici, abitualmente luoghi familiari”.

Il plateau e tre settimane in sicurezza
La sanificazione dei 100 ambulatori verrà realizzata con l’ozono, un gas naturale costituito da 3 atomi di ossigeno che ha un forte potere ossidante e disinfettante e che, essendo un gas, riesce a raggiungere facilmente tutte le superfici, anche le più recondite. “L’ozono è la sostanza che più di ogni altra può garantire una sanificazione completa e ridurre i rischi di un contagio”, dice Marco Borderi, dirigente medico dell’Unità di Malattie infettive del Policlinico Sant’Orsola Malpighi di Bologna. “Gli studi pubblicati in queste settimane – aggiunge – confermano che il Coronavirus può resistere sulle superfici per diverse ore. Gli effetti della sanificazione con ozono durano circa 20 giorni, un lasso di tempo utile a fornire buone garanzie di protezione (…)

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *